Alcol

diverser_alkohol_139_kontur_1

L’alcol non è sempre alcol

Per motivi storici, non tutti i tipi di alcol rientrano nella legge sull’alcool. Quest’ultima è stata emanata alla fine del 19° secolo per porre freno al consumo eccessivo di liquori. Essa disciplina tutte le bevande spiritose, i vini liquorosi, le acquaviti, gli aperitivi e l’alcol ad alta gradazione utilizzato per scopi industriali (etanolo). I prodotti classici della fermentazione quali birra, vino e sidro sono tuttavia esclusi dal campo di applicazione di tale legge.

In questa rubrica sono disponibili informazioni riguardanti le bevande spiritose. Per quanto concerne l’imposizione e l’importazione di birra è possibile consultare la pagina imposta sulla birra. Il settore del vino compete all’Ufficio federale dell’agricoltura, il cui sito offre tutte le informazioni al riguardo.


Storia della questione e della politica dell’alcol

Con l’introduzione della legge sull’alcool, nel 1887 è stata creata la Regìa federale degli alcool. Fino a fine 2017 essa era responsabile di attuare la legge federale sulle bevande distillate (nome completo della legge sull’alcool). A inizio 2018 la Regìa è stata integrata nell’Amministrazione federale delle dogane.

Informazioni dettagliate, riccamente illustrate e frutto di ricerche scientifiche approfondite, sulla storia della questione dell’alcol, della politica svizzera in materia di alcol e della Regìa federale degli alcool dal 1887 al 2015 sono contenute nel libro «Ebbrezza e ordine».

Contatto

Divisione alcol e tabacco

Tel.
+41 58 462 65 00
Fax
+41 31 309 15 00

info.aat.@ezv.admin.ch

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/temi/alcohol.html