Trasloco (masserizie di trasloco)

Il presupposto principale affinché le suppellettili domestiche nonché eventuali collezioni, animali o veicoli possano essere importati in Svizzera in franchigia di tributi è il trasferimento del domicilio in Svizzera. Ciò è tuttavia possibile solo se l'immigrato li ha utilizzati personalmente durante almeno sei mesi e continua a usarli dopo l'importazione.

Studenti

Le suppellettili domestiche, gli oggetti personali e il materiale scolastico di studenti possono essere importati in franchigia di tributi. Ciò è possibile anche se gli studenti non trasferiscono il proprio domicilio in Svizzera.

Procedura all'importazione

In occasione dell'importazione occorre presentare all'ufficio doganale d'entrata il modulo 18.44 per masserizie di trasloco debitamente compilato.

Modulo 18.44 per masserizie di trasloco debitamente compilato (PDF, 79 kB, 30.03.2016)

Le persone provenienti dai primi 25 Stati dell'UE e dai Paesi dell'AELS non devono presentare alcuna garanzia di un permesso di soggiorno. Esse comprovano il trasferimento del domicilio in altro modo (contratto di lavoro o di locazione, conferma della partenza nel Paese di provenienza).

Ulteriori informazioni sono desumibili dalle spiegazioni relative al summenzionato modulo o dalle FAQ Trasloco. Oppure è possibile rivolgersi all'ufficio doganale d'entrata o alla direzione di circondario competente.

L'imposizione delle masserizie di trasloco deve obbligatoriamente avvenire durante l'orario d'apertura degli uffici doganali competenti per le merci commerciabili (vedi Contatto).

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-privati/masserizie-di-trasloco--studio--domicilio-di-vacanza--matrimonio/importazione-in-svizzera/trasloco--masserizie-di-trasloco-.html