Voli transfrontalieri

Chi effettua personalmente voli transfrontalieri deve informarsi presso gli aerodromi sulle disposizioni doganali vigenti per il decollo o l’atterraggio.

Se si trasportano merci o sono stati fatti eseguire lavori di manutenzione o di riparazione all’aeromobile (con o senza impiego di materiale nuovo), occorre utilizzare un aerodromo doganale (categorie A–C) per l’atterraggio o il decollo. 

 

Eccezioni

Nei seguenti casi è consentito atterrare direttamente su un aerodromo della categoria D:

  • si trasportano merci per il solo uso privato, imposte con QuickZoll. L’imposizione deve avvenire prima dell’atterraggio;
  • i lavori di manutenzione o di riparazione su un aeromobile svizzero, utilizzato esclusivamente per voli privati, sono stati imposti con QuickZoll.

Attenzione

L’imposizione con QuickZoll deve avvenire prima dell’atterraggio.

Nel caso di lavori di manutenzione o di riparazione viene importato sempre un bene: l’aeromobile. I lavori di manutenzione o di riparazione (incl. materiale nuovo montato) che superano i 300 franchi sono sempre soggetti all’IVA, indipendentemente dal fatto che all’interno dell’aeromobile si trovino una o più persone (vedi anche Esempi di applicazione dei limiti di franchigia secondo il valore per persone che viaggiano in gruppo). Se la dichiarazione viene effettuata tramite app (vedi QuickZoll) e si dichiarano merci per più persone, il rispettivo valore va inserito una seconda volta nella rubrica « Inserire di nuovo qui tutti gli oggetti con valore superiore a 300 franchi netto».

In QuickZoll deve aggiungere il numero e un’immagine della fattura per i lavori di manutenzione o di riparazione. Se non è disponibile una fattura definitiva, è imperativo utilizzare un aerodromo doganale (categorie A–C).

Nelle schede tecniche (o documenti simili) è necessario indicare il numero del giustificativo QuickZoll. Inoltre, occorre farsi inviare il giustificativo tramite e-mail e conservarlo.  

Moduli per la dichiarazione doganale presso gli aerodromi doganali 

 

A seconda delle disposizioni nell’autorizzazione, il modulo compilato e firmato deve essere trasmesso al responsabile dell’aerodromo o all’ufficio doganale di controllo.

 
Una guardia di frontiera verifica un pilota sul campo d'aviazione vicino al suo aereo.

Contatto

Centrale d’informazione della dogana

Tel.
+41 58 467 15 15

Modulo di contatto

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-privati/dichiarazione-delle-merci/importazione-in-svizzera/voli-transfrontalieri.html