Imposizione di bevande alcoliche

In Svizzera sulle bevande spiritose e sulla birra viene riscossa un'imposta, mentre il vino e l'etanolo per scopi industriali sono esenti da imposta. L'imposizione delle bevande spiritose e della birra compete alla divisione Alcol e tabacco (A AT).

Contrariamente alle bevande spiritose, i vini naturali di uve fino al 18 % vol. e la birra non sottostanno alla legge sull'alcool (LAlc) ma a quella sulle derrate alimentari (LDerr). L'autorità competente per questioni relative al vino e al sidro è l'Ufficio federale dell'agricoltura (UFAG), mentre per le questioni concernenti la birra è la divisione Alcol e tabacco. Dal 1999, per le bevande spiritose svizzere e per quelle importate si applicano le stesse aliquote, riscosse sulla base della quantità prodotta in litri di alcol puro (l a.p.). L'imposta sulla birra viene calcolata in ettolitri (hl).

Aliquote d'imposta
Prodotto Imposta in CHF Competenza
Bevande spiritose 29.− / l a.p. A AT (LAlc)
Etanolo destinato al consumo 29.− / l a.p. A AT (LAlc)
Etanolo destinato ai  fini industriali 0.-  A AT (LAlc)
Alcopops1)  116.− / l a.p. A AT (LAlc)
Vini dolci e vermut 14.50  / l a.p. A AT (LDerr)
Birra leggera (fino al 10,0 gradi Plato) 16.88 / hl . A AT (LDerr)
Birra normale e speciale (da 10.1-14 gradi Plato) 25.32 / hl A AT (LDerr)
Birra forte (da 14,1 gradi Plato) 33.76 / hl A AT (LDerr)
Vino naturale fino al 18 % vol  2) 0.-  UFAG (LDerr)

1) A causa del pericolo di abuso da parte dei giovani (inizio precoce del consumo di alcol), gli alcopop sono assoggettati al quadruplo dell'aliquota d'imposta ordinaria.

2) Nella legge sulle derrate alimentari si trova la definizione del vino naturale. In caso di dubbio, la divisione Alcol e tabacco decide mediante analisi di laboratorio se una bevanda alcolica debba essere o meno assoggettata a imposta.

Rimborso dell’imposta

I prodotti con un tenore alcolico non superiore all'1,2 % vol. sono esenti dall'onere fiscale. Il fabbricante indigeno di prodotti può inoltrare alla divisione Alcol e tabacco una domanda di rimborso dell'onere fiscale.

Scopo d’impiego dell'imposta

Il prodotto netto dell’imposta sulle bevande spiritose viene suddiviso ogni anno tra Confederazione (90 %) e Cantoni (10 %). La parte spettante alla Confederazione è destinata all’AVS, mentre la parte spettante ai Cantoni, la cosiddetta decima dell'alcol, viene impiegata nella lotta contro le cause e gli effetti dell’alcolismo nonché dell’abuso di stupefacenti, medicamenti e sostanze che generano dipendenza. I Cantoni presentano ogni anno un rapporto sulle attività finanziate con tale denaro.

Contatto

Amministrazione federale delle dogane
Divisione alcol e tabacco
Route de la Mandchourie 25
2800 Delémont

Tel.
+41 58 462 65 00
Fax
+41 58 463 18 28

info.aat@ezv.admin.ch

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/themen/alcohol/steuersaetze.html