Calcoli

Indici del commercio estero

La statistica del commercio estero svizzero raffigura il commercio estero non solo in valori assoluti (valore in franchi e quantità in chili), bensì anche sotto forma di indici. Essi scorporano l'evoluzione nominale in una componente in funzione del prezzo e in un'altra in funzione del volume. Gli indici consentono di formulare considerazioni in merito all'evoluzione reale (cioè adeguata ai prezzi) del commercio estero. I metodi di questo calcolo sono desumibili dalla relativa descrizione.


Indice dei valori medi/indice reale - descrizione dei metodi, disponibile in:

Destagionalizzazione e rettifica dei giorni lavorativi

La destagionalizzazione ha l'obiettivo di identificare ed eliminare le ricorrenti fluttuazioni regolari e meccaniche. Viene altresì presa in considerazione l'influenza dei giorni lavorativi e dei giorni festivi. In tal modo, è possibile garantire la comparabilità di serie temporali e un'adeguata interpretazione dei risultati, in particolare in caso di evoluzioni a breve termine. I metodi di questo calcolo sono desumibili dalla relativa descrizione.

Destagionalizzazione e rettifica dei giorni lavorativi - descrizione dei metodi, disponibile in:

Stime: energia elettrica

I dati definitivi concernenti l'energia elettrica sono disponibili solo tre mesi dopo il mese effettivo di riferimento. Per questo motivo e finché sono disponibili i dati effettivi, i risultati delle esportazioni e delle importazioni vengono stimati in base ai 4 paesi confinanti (previsione a breve termine da parte del Centro di ricerche congiunturali del Politecnico federale di Zurigo [KOF/ETH]). Tali stime del valore e della quantità (in KWh) si fondano su modelli ARIMA stagionali.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/temi/statistica-del-commercio-estero-svizzero/metodi-metadati/metodi/calcoli.html