Misurazione dei costi di regolamentazione

Le imprese che creano posti di lavoro e generano un valore aggiunto dipendono dall'attrattiva delle condizioni quadro. Una piazza economica risulta interessante e dinamica se gli interventi statali influiscono solo lievemente sulle imprese, tenendo conto dell'utilità della regolamentazione. 

Il Consiglio federale si impegna costantemente al fine di limitare i costi di regolamentazione per le imprese. In questo ambito e con l'accettazione dei postulati 10.3429 (Jean-René Fournier) e 10.3592 (Bruno Zuppiger) è stato lanciato un progetto di ampia portata per misurare i costi delle regolamentazioni nei vari settori.

L'analisi «Schätzung der Kosten von Regulierungen und Identifizierung von Potenzialen für die Vereinfachung und Kostenreduktion im Bereich Zollverfahren» (disponibile solo in tedesco) è parte integrante di tale progetto ed è stata integrata, con le analisi degli altri settori, nel rapporto del Consiglio federale sui costi della regolamentazione:
SECO - Costi della regolamentazione (disponibile solo in tedesco e francese)

L'analisi in oggetto è stata finanziata e realizzata dall'Amministrazione federale delle dogane (AFD) ed è incentrata sui costi delle procedure all'importazione e all'esportazione definitive delle merci. Per quanto concerne i disposti federali di natura non doganale sono stati presi in considerazione solo i compiti supplementari in relazione diretta con l'imposizione delle merci.

La stima è stata effettuata sulla base di un numero esiguo di dati: dei 270 questionari inviati a importatori ed esportatori selezionati ne sono stati rinviati solo 37. Visto il numero annuo di dichiarazioni doganali (ca. 16 mio.), già una piccola imprecisione può avere enormi conseguenze sul calcolo dei costi complessivi. Di conseguenza, le cifre relative alle procedure doganali vanno lette con prudenza.

In totale le spese di imposizione ammontano a quasi 480 milioni di franchi, cioè meno dell' 1 ‰ del valore delle merci importate ed esportate.

L'analisi non riguardava solo la stima dei costi di regolamentazione, bensì anche  l'identificazione di provvedimenti atti a diminuire tali costi. Grazie a questa analisi, il Consiglio federale conosce la problematica in modo approfondito e può pertanto perseguire la sua politica di regolamentazione sulla base di valutazioni concrete.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/temi/progetti/misurazione-dei-costi-di-regolamentazione.html