Portale elettronico

L’essenziale in breve

Nel quadro di DaziT viene creato un portale online centrale (portale elettronico), attraverso il quale i clienti possono usufruire di tutti i servizi dell’AFD, ovunque e in qualsiasi momento. A tal fine è sufficiente registrarsi una sola volta (single sign-on, SSO). Il portale elettronico consente ai collaboratori dell’AFD di avere accesso diretto da dispositivi mobili a tutte le applicazioni specialistiche principali.

Stato attuale e prospettive

Il progetto relativo al portale elettronico si trova in fase di attuazione. Attualmente l’attenzione è posta sulla registrazione degli utenti, sul collegamento con i partner commerciali nonché sulla gestione delle autorizzazioni e dei partner commerciali.

L’attuazione del progetto avviene secondo il metodo agile. Ciò comporta, tra le altre cose, lo sviluppo dei cosiddetti Minimal Viable Products (MVP) e il loro ampliamento graduale (incrementi) fino a un sistema completo. Un MVP viene letteralmente tradotto come «prodotto minimo funzionante», ossia la prima versione funzionante di un prodotto che comprende solo le funzioni necessarie per l’uso. Un primo MVP è l’imposta sulla birra. L’interazione di tutti gli elementi della catena dei processi (dalla registrazione dell’utente attraverso il portale all’adeguamento dei dati di base fino al modulo per l’imposta sulla birra) deve essere verificata e attuata. Il progetto relativo al portale elettronico è connesso all’attuazione di questo MVP in particolare per quanto riguarda la registrazione degli utenti e l’integrazione nel portale stesso.

In base allo scadenzario, le funzionalità principali del portale elettronico saranno rese accessibili entro la fine del progetto, ossia a metà del 2021. In seguito verranno collegate di continuo nuove applicazioni. L’integrazione nel portale di grandi applicazioni quali e-dec e NCTS avverrà soltanto quando saranno soddisfatti i requisiti di stabilità, disponibilità e supporto 24 ore su 24.

Obiettivo e scopo

L’Amministrazione federale delle dogane deve semplificare i processi: il portale elettronico contribuisce in maniera importante all’attuazione di questa visione. L’AFD mette a disposizione dei propri clienti e collaboratori una piattaforma unica, moderna e a misura di utente, per accedere a tutte le informazioni e applicazioni specialistiche dell’AFD, indipendentemente dall’orario e dal luogo. Grazie a una nuova gestione degli utenti, è sufficiente registrarsi una sola volta (SSO), senza che siano necessari ogni volta nome utente e password.

Il portale elettronico favorisce la trasparenza e la tracciabilità: clienti e collaboratori hanno una panoramica di tutte le attività in qualsiasi momento. Per eventuali domande, il portale elettronico dispone di una funzione chat. L’obiettivo è trattare i casi in maniera più efficiente, riducendo l’onere amministrativo per tutte le parti coinvolte.

Il portale elettronico fornisce un servizio elettronico di messaggi, notifiche e chat per tutte le applicazioni specialistiche dell’AFD.

Risultati conseguiti a oggi

La fase iniziale del progetto si è conclusa a marzo 2018. Nell’estate dello stesso anno è stato realizzato con successo un prototipo sulla base del sistema PAMS (Polymorphic Access Management System), in collaborazione con la piattaforma per la digitalizzazione del DFF.

Per ottenere sinergie, nell’autunno del 2018 è stato deciso di riunire i progetti parziali «Gestione dei clienti» e «Piattaforma dei dati di base», previsti come iniziative distinte nel piano d’azione iniziale di DaziT. I due progetti vengono ora portati avanti attraverso il progetto unico relativo al portale elettronico.

Domande e risposte (FAQ)

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/temi/progetti/dazit/aktueller-stand-der-arbeiten/eportal.html