Programma di trasformazione DaziT

Il programma DaziT è l’elemento chiave che mira alla modernizzazione e alla digitalizzazione dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD). Il nome DaziT è composto da «dazi», ovvero dazio o più in generale dogana, e «T», ovvero trasformazione.

DaziT persegue una trasformazione globale. I processi di riscossione del dazio e dei tributi vengono semplificati, armonizzati e interamente digitalizzati. Grazie a processi più efficienti e all’interconnessione digitale, si intende migliorare anche la sicurezza della popolazione, dell’economia e dello Stato per quanto riguarda criminalità transfrontaliera e migrazione irregolare.

Il programma DaziT è stato avviato ufficialmente il 1° gennaio 2018 e durerà fino alla fine del 2026. Nell’autunno 2017 il Parlamento ha approvato all’unanimità un credito d’impegno di circa 400 milioni di franchi. Il committente generale del programma è il direttore dell’AFD Christian Bock, mentre la vicedirettrice dell’AFD Isabelle Emmenegger si occupa della direzione.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/temi/progetti/dazit.html