Sport di punta nell’AFD

«Fino al confine e oltre»: l’AFD promuove gli sportivi di punta svizzeri, supportandoli nel combinare lavoro e carriera sportiva.

Care lettrici, cari lettori,

gli sportivi di punta sono ambasciatori importanti per un Paese, in quanto ne rappresentano le virtù e i valori. Le buone prestazioni sono riconosciute a livello nazionale e internazionale, motivo per cui l’Amministrazione federale promuove lo sport di punta. Sono lieto che anche il Dipartimento federale delle Finanze (DFF) possa dare un contributo in tal senso.

I nostri sportivi di punta sono subordinati all’Amministrazione federale delle dogane (AFD). Hanno successo nello sci di fondo e nel biathlon e rappresentano una grande risorsa per il DFF e l’Amministrazione federale. La perseveranza e la capacità di raggiungere un obiettivo sono fattori di successo decisivi per i nostri atleti. Mi aspetto queste qualità non solo dagli atleti di punta, ma anche da tutti i nostri collaboratori. Per questo motivo offriamo agli sportivi di punta un’opportunità unica in Svizzera, ossia continuare a lavorare in seno all’AFD anche una volta conclusa la carriera sportiva.

Auguro ai nostri sportivi di punta di continuare a dar prova di resistenza e precisione nonché di avere successo ed essere validi e simpatici ambasciatori per il DFF, per l’Amministrazione federale e per la Svizzera.

Ueli Maurer

Consigliere federale

Modello

Parallelamente a un allenamento individuale, gli sportivi di punta seguono, durante la loro carriera sportiva, la formazione di base quale guardia di confine o, in futuro, anche quale specialista doganale, che si conclude con un esame professionale federale. In tal modo possono esercitare pienamente la professione di guardia di confine o specialista doganale. L’AFD fornisce quindi una possibilità unica in Svizzera per combinare lavoro e carriera sportiva.

Storia

Dal 1952 l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) è promotrice dello sport di punta. Inizialmente la promozione sportiva era rivolta soprattutto alla partecipazione ai campionati internazionali di sci delle dogane da parte di guardie di confine appassionate di questo sport. Con il passare degli anni poi, l’AFD ha voluto promuovere in modo mirato lo sport agonistico. Dal 2011, il modello dell’AFD per la promozione dello sport agonistico fa parte del concetto complessivo relativo alla promozione dello sport di punta della Confederazione.

Squadra

Attualmente dieci collaboratori del Corpo delle guardie di confine (CGCF) beneficiano della promozione dello sport di punta.

Christoph Eigenmann
Capo squadra dell’ambito di servizio Sport di punta dell’AFD

Contatto

Oswald Domenica
domenica.oswald@ezv.admin.ch
+41 58 462 77 59

Monbijoustrasse 40
3003 Bern

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/l-afd/spitzensport-ezv.html