Formazione speciale AFD

Alla fine degli anni ’90 l’attività di osservazione presso l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) ha assunto sempre maggiore importanza, a seguito dell’aumento di criminali che agiscono in modo sempre più organizzato e cospirativo. Per questa ragione, l’AFD ha creato una formazione speciale.

La formazione speciale viene impiegata in primo luogo come supporto per l’Antifrode doganale. L’unità effettua osservazioni complesse dal punto di vista temporale e geografico, partecipa a perquisizioni e assume compiti nell’ambito della sicurezza. Per via dell’ampiezza dell’ambito di impiego, la formazione speciale è stata concepita come comando d’impiego mobile, che si assume competenze risultanti dalla legge sulle dogane.

Nell’ambito di una valutazione viene esaminata l’idoneità dei candidati per la formazione speciale. Il requisito principale è la conclusione di una formazione di base. Vengono inoltre esaminati la capacità di memoria e di assimilazione, la prontezza di tiro nonché le prestazioni fisiche. La procedura di selezione prevede anche una perizia psicologica e un colloquio di idoneità. Se l’esito della valutazione è positivo, i candidati assolvono un corso di formazione di base di tre mesi che li prepara agli impieghi.

In un secondo tempo, le forze d’impiego della formazione speciale assolvono un perfezionamento per poter svolgere, oltre alla loro funzione di osservatori, anche quella di istruttore di difesa personale, o di tiro, di operatore sanitario o tecnico d’impiego.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/l-afd/organizzazione/corpo-delle-guardie-di-confine-cgcf/sonderformation-ezv.html