Controllo dei metalli preziosi

Marchio ufficiale "testa del cane san Bernardo"
Marchio ufficiale "testa del cane san Bernardo"

Il Controllo svizzero dei metalli preziosi è annesso a noi.

In base alla legge sul controllo del commercio in metalli preziosi e in lavori di metalli preziosi esso svolge compiti di polizia industriale ed offre delle prestazioni di servizio nel campo dell’analisi dei metalli preziosi.

Circa 40 specialisti, i saggiatori giurati di metalli preziosi, svolgono compiti di polizia industriale presso l'Ufficio centrale per il controllo dei metalli preziosi a Berna e cinque uffici di controllo. Verificano l'autenticità dei lavori di metalli preziosi importati o fabbricati in Svizzera, tutelando così i consumatori dalle contraffazioni e i produttori dalla concorrenza sleale.

Ogni anno più di un milione di oggetti viene munito del marchio ufficiale. Inoltre, durante i controlli vengono scoperti annualmente oltre 2000 casi di contraffazione o di indicazioni false.

Saggio con la pietra di paragone
Saggio con la pietra di paragone

La verifica del titolo di lavori di metalli preziosi consiste in un saggio con la pietra di paragone, in cui l'oggetto da esaminare viene confrontato con una lega di riferimento. Le tracce sulla pietra sono attaccate da un acido, quindi asciugate con carta assorbente.
Il saggiatore esperto riconosce chiaramente le differenze di titolo. Per un'analisi precisa, il campione di metallo prezioso da esaminare viene dapprima pesato e poi coppellato. Il titolo di un lavoro di metallo prezioso può essere determinato anche mediante la fluorescenza a raggi X.

Ulteriori informazioni

Contatto

Uffici del controllo dei metalli preziosi

Controllo dei metalli preziosi

SSEF
Swiss Gemmological Institute
Aeschengraben 26
CH-4051 Basel

Tel.
+41 61 262 06 40
Fax.
+41 61 262 06 41

SSEF

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/l-afd/organizzazione/controllo-dei-metalli-preziosi.html