Visita

Informazioni su come arrivare, orari di apertura, tariffe e proposte per le scuole.  

Gebäude Zollmuseum aus Distanz gesehen

Come arrivare

Il museo sorge sulla sponda sinistra del lago di lugano a Cantine di Gandria, proprio al confine con l'Ialia. Il modo più semplice per raggiungerlo è via lago.

Il viaggio in battello da Lugano dura circa 25 minuti (fermate Giardino, Centrale o Paradiso). Le imbarcazioni di servizio attraccano direttamente al museo (fermata Museo doganale) o a Cantine di Gandria, da dove il museo è raggiungibile a piedi in pochi minuti. La locale società di navigazione offre informazioni su corse e orari.

Orario d'apertura

Il Museo delle dogane è in pausa invernale!

Informazione per le persone in sedia a rotelle e/o con disabilità deambulatorie

L’attuale Museo è un ex posto guardie di confine ed è stato costruito nel 1853. È situato sulla sponda del lago di Lugano di fronte a Gandria e può essere raggiunto solo a bordo di un’imbarcazione.

Purtroppo, a causa delle complicate caratteristiche architettoniche, il nostro museo non dispone di un’infrastruttura adeguata alle esigenze dei disabili. Tuttavia, facciamo del nostro meglio affinché le persone in sedia a rotelle e le persone con disabilità deambulatorie possano accedere al Museo nel modo più semplice possibile. Siamo lieti di darvi il benvenuto.

Tariffe

L'ingresso è gratuito.

Gruppi

Per visite di gruppo e/o visite guidate si prega di contattare:
zollmuseum@ezv.admin.ch
+41 58 463 49 22

Possibilità di ristoro

Area picnic nel giardino del museo, in riva al lago. A Cantine di Gandria, a circa 200 metri dal museo, si trovano due trattorie (prenotazione consigliata):

Grotto Descanso, +41 (0)91 922 80 71
grottodescanso@gmail.com

Grotto Teresa, +41 (0)91 923 58 95

Ristorante Roccabella (a Gandria, sulla sponda opposta del lago di fronte al museo), +41 (0)91 971 27 22
roccabella.gandria@ticino.com

Immagini del museo delle dogane a Cantine di Gandria e dintorni

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/l-afd/museo-doganale-svizzero-a-cantine-di-gandria--lugano/besuch.html