Traffico turistico: disposizioni a partire dal 1° luglio 2014

In data 2.4.2014 il Consiglio federale ha deciso di semplificare le disposizioni nel traffico turistico. Questa misura riguarda le merci non destinate al commercio che vengono importate in Svizzera dai privati per uso privato o come regali. Per i tabacchi manufatti, le bevande alcoliche e alcune derrate alimentari occorre comunque pagare i tributi doganali a partire da una determinata quantità.

Per le altre merci occorre pagare solo l'imposta sul valore aggiunto se il valore complessivo di tutta la merce supera i 300 franchi. Le nuove disposizioni sono entrate in vigore il 1° luglio 2014.

La rappresentazione grafica sottostante illustra in due tappe gli eventuali tributi da versare.

Per le merci importate in Svizzera, a partire dal 1° luglio 2014 vigono nuove disposizioni. Per cono-scere gli eventuali tributi da versare, seguire la procedura in due tappe indicata di seguito. 1. Il valore complessivo di tutta la merce supera i 300 franchi? No: esenzione dall’IVA.Sì: assoggettamento all’IVA sul valore complessivo. 2. Le quantità ammesse in franchigia sono superate? No: esenzione dal dazio. Sì: le quantità eccedenti sono assoggettate al dazio come segue: oltre 1 kg di carne e preparazioni di carne: fino al 10 kg: CHF 17.- il kg; oltre il 10 kg: 23.- il kg oltre 1 kg o l di burro e crema di latte: CHF 16.- il l/kg; oltre 5 kg o l di oli, grassi e margarina per l’alimentazione umana: CHF 2.- il l/kg; oltre 5 l di bevande alcoliche fino al 18 % vol.: CHF 2.- il l; oltre 1 l di bevande alcoliche oltre il 18 % vol.: CHF 15.- il l; oltre 250 pz. di sigari o sigarette: CHF -.25 il pz.; oltre 250 g di altri tabacchi manufatti: CHF -.10 il g.

Avvertenza

Per «carne e preparazioni di carne» si intendono tutte le parti di animali atte all'alimentazione umana (con o senza ossa), salsicce e altri prodotti a base di carne, comprese preparazioni alimentari contenenti oltre il 20 per cento in peso di salsicce, carne o sangue. Eccezioni: selvaggina e pesce.

Si rammenta che è vietato importare prodotti animali provenienti da Paesi al di fuori dell'UE. Inoltre, anche altre merci (p. es. contraffazioni, armi, alcune piante, animali e merci che soggiacciono alla protezione delle specie) sottostanno al divieto di importazione o a certe limitazioni.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-privati/viaggiare-e-acquistare--in-franchigie-quantitative-e-franchigia-/importazione-in-svizzera/traffico-turistico--disposizioni-a-partire-dal-1--luglio-2014.html