Restituzione dell’IVA estera

Restituzione dell’IVA estera ai privati

Non possiamo restituire l'IVA estera.

Portando personalmente in Svizzera le merci acquistate all'estero, si ha spesso la possibilità di farsi restituire l'IVA estera dal venditore o da una società "Tax Refund". Queste società non hanno tuttavia niente a che vedere con l'AFD e soprattutto non lavorano su suo mandato.

A seconda del Paese, le condizioni per la restituzione dell'IVA sono diverse. Il venditore deve compilare un apposito modulo, sul quale l'autorità doganale estera conferma l'esportazione in Svizzera.

L'AFD non è in grado di fornire ulteriori informazioni sulla restituzione dell'IVA estera. A tal fine, occorre rivolgersi alla competente autorità doganale estera. Per trovare tale autorità, consultare il sito dell'Organizzazione mondiale delle dogane (in inglese e francese).

L'IVA svizzera deve essere pagata anche quando l'IVA estera non viene restituita. Nell'ambito dell'IVA non esistono convenzioni di doppia imposizione.

Ulteriori informazioni

Altre info

Info Dogana - Attraversare la dogana svizzera (Mod. 18.50) (PDF, 1 MB, 08.07.2019)Scopo del presente opuscolo è facilitare il passaggio attraverso la dogana svizzera. Conoscete l’applicazione doganale QuickZoll?.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-privati/viaggiare-e-acquistare--in-franchigie-quantitative-e-franchigia-/importazione-in-svizzera/restituzione-delliva-estera.html