Merci per un valore fino a 300 franchi, in esenzione dall'IVA

Al rientro dall'estero o all'entrata in Svizzera possono essere importate merci in esenzione dall'IVA per un valore complessivo fino a 300 franchi (limite di franchigia secondo il valore), a condizione che siano destinate all'uso privato o come regali. Rientrano nel limite di franchigia secondo il valore anche le derrate alimentari, i tabacchi manufatti, le bevande alcoliche, gli animali domestici e i lavori di riparazione e manutenzione fatti eseguire all'estero sul proprio veicolo. La franchigia è accordata solo una volta al giorno per persona e vale anche per i bambini.

Le merci non destinate all'uso privato o come regali sono assoggettate all'IVA. Il limite di franchigia secondo il valore non è concesso.

È determinante il valore risultante dopo la detrazione dell'IVA estera, a condizione che questa sia indicata sulla ricevuta o sulla fattura.

Non vi rientra, per contro, il valore:

Attenzione! Se la quantità ammessa in franchigia di bevande alcoliche, tabacchi manufatti e alcune derrate alimentari è superata, occorre sempre pagare il dazio. Per maggiori informazioni cliccare qui.


Cosa succede se il valore della merce supera 300 franchi?

Se il valore complessivo della merce supera 300 franchi, l'IVA deve essere versata sul valore di tutte le merci importate. Per maggiori informazioni cliccare qui.

Esempio: il valore complessivo è di 800 franchi. Il limite di franchigia di 300 franchi è superato, quindi l'IVA  viene calcolata sull'importo di 800 franchi.

Limitazioni

Attenzione! Determinate merci (p. es. contraffazioni, armi, nonché alcune piante, animali, prodotti animali e merci che soggiacciono alla protezione delle specie) sottostanno al divieto di importazione o a certe limitazioni. Per maggiori informazioni cliccare qui.

Esempio: applicazione del limite di franchigia secondo il valore per persone che viaggiano individualmente


Applicazione del limite di franchigia secondo il valore per persone che viaggiano in gruppo

Una persona che viaggia in gruppo (p. es. con familiari, parenti, amici o conoscenti) può consegnare un'unica dichiarazione doganale. Il dichiarante è responsabile della dichiarazione doganale, cioè deve versare eventuali tributi nonché assumersi la responsabilità penale qualora vengano constatate merci non dichiarate e sia necessario avviare una procedura penale.

Attenzione! Se il valore complessivo di tutte le merci trasportate dai viaggiatori supera la somma dei limiti di franchigia secondo il valore delle persone che viaggiano in gruppo, il dichiarante non ha diritto al limite di franchigia secondo il valore.

Gli oggetti singoli di un valore superiore a 300 franchi sono sempre assoggettati all'IVA, anche per le persone che viaggiano in gruppo.

Esempio: applicazione del limite di franchigia secondo il valore per persone che viaggiano in gruppo se viene consegnata un’unica dichiarazione doganale


Merci ordinate all’estero e recapitate per posta o corriere

Per le merci ordinate all'estero (p. es. in Internet) e recapitate per posta o corriere valgono altre disposizioni. Per maggiori informazioni cliccare qui.

Altre info

Info Dogana 2017 - Attraversare la dogana svizzera (Mod. 18.50) (PDF, 1 MB, 14.06.2017)Scopo del presente opuscolo è facilitare il passaggio attraverso la dogana svizzera. Si rammenta che le seguenti disposizioni valgono solo per il traffico turistico.

Contatto

Centrale d’informazione della dogana

Tel.
+41 58 467 15 15

Modulo di contatto

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-privati/viaggiare-e-acquistare--in-franchigie-quantitative-e-franchigia-/importazione-in-svizzera/merci-per-un-valore-fino-a-300-franchi--in-esenzione-dall-iva.html