Matrimonio (corredi nuziali)

Le persone che dopo il matrimonio si trasferiscono presso il coniuge già domiciliato in Svizzera possono importare in franchigia di tributi le masserizie di trasloco, il corredo nuziale (compresi i veicoli) nonché i regali di matrimonio ricevuti all'estero.

Le stesse prescrizioni valgono per le coppie omosessuali, la cui unione domestica è  registrata ai sensi della legge sull'unione domestica registrata. Gli uffici doganali e le direzioni di circondario forniscono ulteriori informazioni.

I corredi nuziali devono essere importati entro sei mesi dal matrimonio o dalla registrazione dell'unione domestica.

Procedura all'importazione

In occasione dell'importazione occorre presentare all'ufficio doganale d'entrata il modulo 18.45 per corredi nuziali debitamente compilato.

Ulteriori informazioni sono desumibili dalle spiegazioni relative al summenzionato modulo.

L'imposizione delle masserizie di trasloco deve obbligatoriamente avvenire durante l'orario d'apertura degli uffici doganali competenti per le merci commerciabili (vedi Contatto).

Per i veicoli stradali, le imbarcazioni e gli aeromobili queste disposizioni si applicano per analogia. Per informazioni sull’ammissione alla circolazione vedi Trasloco > Veicoli.

 
https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-privati/masserizie-di-trasloco--studio--domicilio-di-vacanza--matrimonio/importazione-in-svizzera/matrimonio--corredi-nuziali-.html