Destinatario autorizzato (DA)

La procedura DA è interessante in particolare per gli spedizionieri e importatori che effettuano regolarmente dichiarazioni doganali. I dati vengono trasmessi elettronicamente all'AFD. In questo modo i partner della dogana e l'AFD hanno a disposizione strumenti flessibili per affrontare il moderno traffico delle merci.

L'impresa con lo statuto di DA può effettuare la dichiarazione d'importazione presso un luogo autorizzato (di regola il domicilio [sede] della ditta). Dal confine, gli invii giungono presso il DA in transito. Entro un termine predefinito, l'ufficio doganale competente decide in merito al controllo dell'invio. Il controllo viene effettuato presso il luogo autorizzato.

Principali vantaggi della procedura

  • Maggiore flessibilità temporale: a determinate condizioni, la merce può essere presentata e sgomberata anche al di fuori dell'orario d'apertura dell'ufficio doganale competente.
  • Indipendenza locale dalla dogana: gli invii non devono essere presentati ad alcun ufficio doganale. L'infrastruttura esistente può essere impiegata in modo ottimale per il trasbordo della merce.

Documentazione SDA e autorizzazione

Nelle descrizione delle procedure, sono contenute le prescrizioni generali e le condizioni quadro per la procedura SDA. In un rapporto d'accettazione sono annotate le specifiche della ditta (luoghi autorizzati, competenze, etc.).
Le direzioni di circondario rilasciano un'autorizzazione per la procedura semplificata. Al riguardo occorre contattare la direzione di circondario competente.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/informazioni-per-ditte/dichiarazione-delle-merci/procedura-semplificata-per-ricezione-e-spedizione/destinatario-autorizzato--da-.html