Derrate alimentari e bevande analcoliche

Le derrate alimentari e le bevande analcoliche che superano la quantità ammessa in franchigia e/o il limite di franchigia secondo il valore e transitano attraverso la Svizzera devono essere dichiarate all'entrata (vedi anche Quantità ammesse in franchigia: derrate alimentari, alcol e tabacco).

Se derrate alimentari e bevande analcoliche non soggette a limiti di quantità, con un valore complessivo inferiore a 5000 franchi, vengono trasportate attraverso la Svizzera, di regola l'imposizione doganale al confine avviene senza formalità. Se gli uffici doganali sospettano che le merci non vengano riesportate, possono richiedere una cauzione anche per quantità minori o se il valore complessivo è inferiore a 5000 franchi.

Derrate alimentari e bevande analcoliche soggette a tributi

All'entrata in Svizzera, la dogana allestisce un bollettino di transito per le derrate alimentari e le bevande analcoliche che superano le quantità massime ammesse o il cui valore complessivo è superiore a 5000 franchi.

La cauzione versata, che corrisponde all'incirca ai tributi all'importazione (vedi anche Quantità ammesse in franchigia: derrate alimentari, alcol e tabacco), viene rimborsata dall'ufficio doganale d'uscita al momento della riesportazione di tutti i beni. Se il pagamento della cauzione avviene in contanti (franchi, euro, dollari americani o sterline inglesi), essa viene sempre restituita in franchi. È possibile pagare anche con la carta di credito. Al momento della riesportazione la restituzione è accreditata sulla stessa carta.

Orari d'apertura e indirizzi

Affinché l'esportazione della merce possa essere attestata e la cauzione restituita, l'uscita deve imperativamente avvenire attraverso un valico di confine occupato. Orari d'apertura e indirizzi.

Avvertenza
Transitando attraverso la Svizzera, si esce dall'unione doganale dell'UE. Al fine di evitare problemi all'esportazione e alla reimportazione, occorre contattare previamente le Amministrazioni doganali interessate:

Per l'Austria: www.bmf.gv.at/zoll 
Per la Francia: www.douane.gouv.fr 
Per la Germania: www.zoll.de 
Per l'Italia: www.agenziadogane.it 
Per altri Paesi: WCO - National Customs Websites

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/information-private/reisen-und-einkaufen--freimengen-und-wertfreigrenze/durchfuhr-durch-die-schweiz/lebensmittel-und-alkoholfreie-getraenke.html