Definizioni degli agevolazioni doganali

Beneficiario di agevolazioni doganali è chi:

  • ha depositato un impegno d'impiego accettato dalla sezione Misure economiche della DGD, oppure
  • importa una merce fruente di agevolazione doganale, oppure
  • prende in consegna nel territorio doganale una merce intatta fruente di agevolazione doganale, provvista di una riserva d'impiego, oppure
  • riceve una restituzione in base a una prova dell'impiego.

Impegno d'impiego

I beneficiari di agevolazioni doganali si impegnano a utilizzare le merci solo allo scopo indicato. Questo vale senza limitazioni riguardo a durata, quantità e provenienza della merce.

Designazione dell'impiego

Nella dichiarazione d'importazione, i beneficiari di agevolazioni doganali si impegnano a utilizzare le merci solo allo scopo indicato oppure a rivenderle con la designazione dell'impiego.

Prova dell'impiego

Una merce viene imposta posticipatamente all'aliquota di dazio ridotta a condizione che ne venga comprovato l'impiego effettivo (p. es. alimento per animali).

Riserva dell'impiego

È una nota sui documenti di vendita e fornitura indicante che la merce intatta, introdotta in Svizzera, può essere impiegata solo per lo scopo indicato nella dichiarazione. Le modifiche dell'impiego devono essere notificate alla sezione Misure economiche della DGD, che all'occorrenza chiede il pagamento di un'eventuale differenza di dazio.

Merci intatte: merci fruenti di agevolazioni doganali che

  • non sono state né lavorate né trasformate, oppure
  • sono state lavorate o trasformate solo in modo tale da escludere un impiego diverso da quello indicato nella dichiarazione (agevolazione doganale).
https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/information-firmen/befreiungen--verguenstigungen--zollpraeferenzen-und-ausfuhrbeitr/einfuhr-in-die-schweiz/zollbeguenstigungen/begriffe-zollbeguenstigungen.html