Traffico di perfezionamento passivo

Per traffico di perfezionamento passivo si intende l'esportazione temporanea di merci per lavorazione, trasformazione e riparazione.

Perfezionamento attivo: Traffico di perfezionamento

Tutte le merci trasportate attraverso il confine doganale svizzero devono essere dichiarate presso la dogana svizzera. Per le merci esportate temporaneamente all'estero per esservi perfezionate, è possibile applicare il regime del perfezionamento passivo anziché quello dell'esportazione normale. In tal modo la reimportazione della merce esportata temporaneamente avviene in franchigia di dazio o a dazio ridotto. Questo traffico soggiace all'obbligo dell'autorizzazione; Autorizzazione.

Il regime del perfezionamento passivo non è sempre necessario. Esso è infatti superfluo se il prodotto perfezionato può essere importato in franchigia di dazio sulla base della tariffa doganale o di un certificato d'origine. In questo caso le merci destinate al perfezionamento passivo possono essere dichiarate all'esportazione secondo le disposizioni generali (indicando nella dichiarazione lo scopo dell'esportazione). Al riguardo si rimanda al modulo 47.89 Perfezionamento passivo: Imposizione definitiva (PDF, 153 kB, 11.05.2015).

Ulteriori informazioni sono disponibili nel Volantino 47.88 Volantino concernente il perfezionamento passivo (PDF, 281 kB, 11.05.2015).

Contatto

Centrale d'informazione della dogana

Tel.
+41 58 467 15 15

Da lunedì a venerdì

ore 08:00-11:30 e 13:30-17:00 

Modulo di contatto

Direzione generale delle dogane

Sezione tariffa doganale e misure economiche
Monbijoustrasse 40
3003 Berna

Servizio Misure economiche

Stampare contatto

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/information-firmen/befreiungen--verguenstigungen--zollpraeferenzen-und-ausfuhrbeitr/ausfuhr-aus-der-schweiz/passiver-veredelungsverkehr.html