Parti di veicolo vietate, film dell’orrore e una balena nel bagaglio a mano

Ogni giorno l’AFD riceve decine di richieste da parte di cittadini svizzeri e stranieri che vogliono sapere cosa occorre osservare al momento dell’importazione e dell’esportazione di merci. Forum D. ne ha raccolto una serie, secondo il motto «non c’è nulla che non esista».

27.09.2019, Casi raccolti e illustrati da Roman Dörr, perito doganale, ispettorato doganale di Pratteln

Il numero sanitario

«Qualche tempo fa ho ordinato una cabina doccia in Italia. Ora l’esportatore mi chiede di fornirgli il “numero sanitario” – il mio numero della cassa malati – per poterlo comunicare alle autorità doganali italiane. Ma alla dogana serve davvero questo numero? In caso affermativo, sarebbe possibile utilizzarlo anche come numero IVA sostitutivo per chiedere il rimborso dell’IVA italiana?»

Importazione di api

«Dato che lo scorso inverno alcune delle mie colonie di api sono state decimate dall’acaro parassita varroa destructor, vorrei sostituirle con api importate. È consentito importare api dall’UE o da oltreoceano? In caso affermativo, se uno sciame – naturalmente per puro caso – attraversasse il confine volando, l’importazione sarebbe esente da tributi?»

Grenzwächter mit Bienenschwarm

Parti di veicolo vietate

«Vorrei abbassare il mio veicolo, per cui avrei intenzione di ordinare all’estero nuovi paraurti, altri pezzi della carrozzeria e un alettone. Ciò è consentito? Mi rivolgo a voi perché non voglio più avere problemi con la polizia una volta montati i pezzi.»

Attraversare il confine con il cane

«Domani mattina mia madre e io vorremmo andare a fare la spesa a Bad Säckingen. Tuttavia, dato che nessuno può badare al nostro cane, lo dobbiamo per forza portare con noi. Posso comprare un biglietto giornaliero al mio cane anche se non possiede un passaporto per animali da compagnia? A cosa devo prestare attenzione per poter attraversare il confine senza problemi e naturalmente anche per poter riportare a casa il cane? È consentito portarlo in Germania senza passaporto? Eventualmente potrei lasciarlo a voi presso il valico di confine «Säckingerbrücke» mentre facciamo la spesa?»

Zoll Saekingerbruecke mit Hund

Timbro doganale

«Qualche settimana fa io e mia moglie incinta ci siamo trasferiti dalla Germania in Svizzera. Il termine per la nascita del nostro primo figlio è a breve. Su consiglio del suo medico, mia moglie ha deciso di partorire nell’ospedale del nostro vecchio luogo di domicilio. L’ospedale ci ha comunicato che verrà rilasciato un atto di nascita. Ciò che non sappiamo, tuttavia, è quali altri documenti sono ancora necessari per portare il bambino in Svizzera senza problemi. Recentemente una nostra amica ha detto a mia moglie che al momento del passaggio del confine alla dogana svizzera va notificata la nascita del bambino e che un funzionario deve apporre un timbro su di esso. Si tratta di uno scherzo, vero?»

Autorizzazione d’importazione per film dell’orrore

«Mio marito è un collezionista di film dell’orrore e vorrebbe ordinarne alcuni dalla Germania. Stando alle informazioni disponibili in Internet, è consentito importare questo tipo di film per uso personale. Secondo me non dovrebbe essere permesso nemmeno l’uso personale dei film dell’orrore, dato che a parer mio si tratta di rappresentazioni di atti di cruda violenza. È possibile richiedere un’eventuale autorizzazione di importazione per i DVD? Esiste un elenco con i titoli soggetti al divieto di importazione? Visto che non mi piace che mio marito guardi questi film, spero che l’importazione non sia comunque possibile.»

Una balena nel bagaglio a mano

«Nelle disposizioni per il traffico turistico ho letto che è consentito portare oltre il confine pesci fino a 20 chilogrammi. Sta inoltre scritto: «È consentito portare con sé anche un singolo pesce che pesa più di 20 chilogrammi». In teoria sarebbe dunque possibile importare in Svizzera una balena nel bagaglio a mano?»

Walfisch im Handgepaeck

Contrassegno autostradale

«Ho ricevuto un contrassegno autostradale per la mia roulotte. Sul retro del contrassegno è indicato dove va incollato sul parabrezza di un’automobile. La mia roulotte però ha solo i vetri laterali e io ho cercato in tutti i modi di intuire dove devo apporre il contrassegno, ma non riesco proprio a capirlo! Mi potete dire dove devo incollarlo esattamente?»

Prosciutto spagnolo

«In Spagna abbiamo ricevuto in regalo una coscia di prosciutto, che ora vorremmo importare in Svizzera. Stando alle informazioni sulla vostra pagina web, la quantità ammessa in franchigia per la carne e gli insaccati è pari a 1 chilogrammo per persona. Siamo una famiglia di quattro persone e rientreremo tutti insieme in Svizzera. Prima di passare il confine dobbiamo tagliare il prosciutto (che pesa circa 4 kg) in quattro pezzi da 1 chilogrammo ciascuno o possiamo importare l’intero prosciutto in franchigia di dazio?»

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/dokumentation/publikationen/forum-z---das-magazin-des-schweizer-zolls/nah-dran/zollanfragen-herbst-2019.html