Acquistare medicamenti all’estero?

Se si desidera portare medicamenti per uso personale o per terzi in Svizzera, occorre prestare attenzione alle restrizioni quantitative, ai divieti e ai tributi.  

medicamenti all’estero
© stevepb pixabay

24.08.2018

In linea di principio, un privato (come anche un turista) può importare per uso personale, ma non per conto di terzi, medicamenti in quantità pari al fabbisogno mensile.

Medicamenti per uso personale

Al rientro da un viaggio all’estero, è consentito importare in Svizzera i medicamenti destinati esclusivamente all’uso personale acquistati all’estero. Tra questi vi rientrano anche i medicamenti contenenti sostanze stupefacenti o psicotrope. Al momento del passaggio del confine non è necessaria alcuna autorizzazione. La quantità importata è limitata al fabbisogno mensile. Se il soggiorno in Svizzera dura più a lungo, occorre recarsi da un medico svizzero per ottenere i medicamenti.

L’importazione per conto di terzi non è consentita.

Tributi

Se si trasportano personalmente medicamenti attraverso il confine destinati all’uso personale, oltre alle restrizioni in materia di legislazione sugli agenti terapeutici, si applicano anche le disposizioni sull’obbligo di versare i tributi nel traffico turistico.
Vale a dire: se il valore della merce rientra nel limite di franchigia secondo il valore di 300 franchi, al momento dell’importazione i medicamenti sono esenti da tributi. Se, invece, il valore della merce è superiore a tale cifra, è necessario versare l’IVA, che equivale al 2,5 per cento o al 7,7 per cento del valore complessivo della merce, esclusa l’imposta estera sulle vendite. È consigliato portare con sé una ricevuta d’acquisto per agevolare l’imposizione.

È possibile dichiarare i medicamenti anche mediante l’app QuickZoll oppure depositare una dichiarazione nell’apposita cassetta delle dichiarazioni se il valico di confine non è occupato.

Altre info

Dichiarazione delle merci  

Per ottenere risposte in caso di altre domande:
utilizzare il modulo di contatto di Swissmedic e porre le proprie domande nella rubrica relativa alle questioni doganali.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/dokumentation/publikationen/forum-z---das-magazin-des-schweizer-zolls/gut-durch-den-zoll/medikamente-im-ausland-kaufen.html