Storie di noi

Storie sulle professioni, sui collaboratori e sul lavoro dell’AFD.

Un viaggio in un’altra epoca

Paesaggi mediterranei idilliaci e località lacustri pittoresche: già intorno al 1900 grazie a simili immagini si volevano attirare viaggiatori in Ticino. «Belle Époque – I laghi prealpini nei manifesti della Biblioteca nazionale svizzera» è il titolo dell’esposizione che si svolge nel Museo delle dogane a Cantine di Gandria fino al 18 ottobre e nella quale è possibile ammirare venti manifesti turistici pubblicitari della fine del XIX e dell’inizio del XX secolo.

Dal corso di ripetizione direttamente al confine

Dal 17 marzo 2020 al confine svizzero tutto è cambiato. Il Consiglio federale aveva infatti ordinato di effettuare controlli più frequenti. Per garantirli durante un periodo di tempo prolungato, l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) ha ricevuto il sostegno dell’esercito. Michael Lampert, maggiore dello Stato Maggiore generale e comandante del battaglione di fanteria di montagna 91, che nel mese di aprile è stato impiegato come secondo battaglione di milizia al confine, ci racconta l’esperienza di questo impiego.

Cosmetici per le vacanze al mare, limite di franchigia speciale per le famiglie e «clic» costosi

Ogni giorno l’AFD riceve decine di richieste da parte di cittadini svizzeri e stranieri che vogliono sapere cosa occorre osservare al momento dell’importazione e dell’esportazione di merci. Forum D. ne ha raccolto una serie, secondo il motto «non c’è nulla che non esista».

Stagione breve ma di successo per lo sport di punta

Il coronavirus ha messo all’improvviso la parola fine alla stagione di sci di fondo e di biathlon degli atleti di punta dell’AFD. Fino a quel momento, però, l’inverno era stato molto positivo e ricco di risultati. La staffetta femminile di biathlon si è affermata ai vertici internazionali, raggiungendo il secondo posto nella classifica mondiale.

Lotta al contrabbando di carne

In un anno due ristoratori hanno portato in Svizzera, senza dichiararle, tre tonnellate e mezzo di carne per il loro locale. Ma questo caso, reso noto a gennaio, è solo un esempio di piccola entità di contrabbando organizzato di carne scoperto dall’AFD.

Osservare, senza essere visti

Un piccolo gruppo di collaboratori dell’AFD indaga in segreto nei casi di contrabbando professionale. Forum D. ha potuto dare uno sguardo dietro le quinte e ha accompagnato i collaboratori dell’AFD in un’esercitazione non del tutto ordinaria.

Merci dal Liechtenstein, coniglietti pasquali difettosi e un dente estratto

Ogni giorno l’AFD riceve decine di richieste da parte di cittadini svizzeri e stranieri che vogliono sapere cosa occorre osservare al momento dell’importazione e dell’esportazione di merci. Forum D. ne ha raccolto una serie, secondo il motto «non c’è nulla che non esista».

Capolinea dogana: pillole di ecstasy anziché mattoncini Lego e materiale pirotecnico nel rimorchio del motorino

Droga, armi, derrate alimentari e spesso anche oggetti bizzarri: ogni giorno al confine i collaboratori dell’AFD fermano persone, che cercano di importare o esportare illegalmente merci o che commettono altri tipi di reati. Qui di seguito alcuni casi con cui sono stati confrontati i collaboratori dell’AFD negli ultimi mesi.

Alla ricerca di merce di lusso contrabbandata

All’aeroporto di Bern Belp atterrano le persone ricche e famose con i loro jet privati al fine di trascorrere le vacanze nell’Oberland bernese. Come tutti coloro che entrano in Svizzera, anche loro vengono controllati sulla base dei rischi. Il team Fly dell’AFD sa cosa viene maggiormente contrabbandato in questi casi.

Due Paesi, un team

La Polizia federale tedesca e l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) intrattengono una stretta collaborazione, particolarmente intensa all’interno del gruppo operativo comune («Gemeinsame Operative Dienstgruppe» GoD) a Basilea, dove collaboratori di entrambi i Paesi formano un unico team presso la Badischer Bahnhof.

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/documentazione/pubblicazioni/forum-d---la-rivista-della-dogana-svizzera/nah-dran.html