MEK Helvetia

A fine anni ‘90 l’attività di osservazione presso l’Amministrazione federale delle dogane (AFD) ha assunto sempre maggiore importanza. Ciò poiché i criminali agiscono in modo sempre più organizzato e cospirativo. Pertanto l’AFD ha creato un’unità speciale, Mobiles Einsatzkommando - MEK HELVETIA.

Tale unità speciale è subordinata all’ambito direzionale Perseguimento penale e, in prima linea, sostiene le unità operative di tale ambito direzionale. Il MEK HELVETIA svolge osservazioni complesse dal punto di vista temporale e geografico, partecipa a perquisizioni e assume anche compiti di sicurezza. Sulla scorta dell’ampio ambito d’impiego l’unità speciale è stata concepita come comando di impiego mobile. Le basi legali per le sue operazioni figurano nella legge sulle dogane.

Le persone che si candidano per il MEK HELVETIA devono sottoporsi a una valutazione completa. Il requisito principale è la conclusione di una formazione di base presso l’AFD. Una volta terminata la formazione di base, le forze d’impiego del MEK HELVETIA seguono continuamente dei corsi di perfezionamento, al fine di poter svolgere anche compiti di istruttori di destrezza al tiro, tattica di intervento relativa agli edifici o autodifesa oppure come tecnici d’impiego.

 

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/die-ezv/organisation/zollfahndung/mek-helvetia.html