RailControl - dichiarazione sommaria elettronica nel traffico ferroviario di merci

L’applicazione informatica RailControl è stata creata al fine di attuare la dichiarazione sommaria nel traffico transfrontaliero di merci. La banca dati viene costantemente aggiornata con i dati importanti dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD) relativi al traffico ferroviario di merci forniti dal gestore dell’infrastruttura in Svizzera (FFS Infrastruttura).

Negli ultimi anni la liberalizzazione del traffico ferroviario internazionale ha avuto ripercussioni anche sulle procedure doganali. Sono lontani i tempi in cui nel traffico internazionale di merci si applicava una sola procedura e l'intero traffico al confine era gestito da un'unica impresa di trasporto ferroviario (ITF) statale.

Oggi il trasporto è gestito secondo nuovi modelli e nuove ITF in concorrenza tra di loro.

L'applicazione RailControl viene utilizzata per il controllo del traffico ferroviario ai confini. Oltre ai dati operativi, l'ITF deve fornire al gestore dell'infrastruttura in Svizzera anche i dati commerciali concernenti l'invio e le indicazioni in merito al loro statuto doganale (p. es. designazione della merce, codice NHM, numero di riferimento del regime doganale).

Obiettivi

Grazie a RailControl l'AFD raggiunge i seguenti obiettivi:

  • unificazione della forma della dichiarazione;
  • svolgimento della procedura di transito "T2-Corridor" (vedi info-box)
  • analisi dei rischi e controlli doganali efficaci;
  • minori limitazioni del traffico ferroviario delle merci;
  • garanzia di una dichiarazione doganale senza lacune;
  • semplificazione del rilevamento dei dati per la statistica del transito ferroviario.

Stato

Dal 1° gennaio 2011, l'applicazione è a disposizione degli uffici doganali interessati e introdotta presso le ITF.

Ulteriori informazioni

https://www.ezv.admin.ch/content/ezv/it/home/dichiarazione-doganale/dichiarazione-da-parte-di-ditte/railcontrol---dichiarazione-sommaria-elettronica-nel-traffico-fe.html