Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

  • Pagina iniziale

Fine navigatore

Versione stampa Stampa | dividere:    



Novità



Ritornare alla prima pagina Pagina antecedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Pagina seguente Ritornare all' ultima pagina
Articolo 1 - 8 da 89


Dal 1° febbraio 2016 nell’ambito dell’accordo di libero scambio Svizzera-UE sarà applicata la «Convenzione regionale sulle norme di origine preferenziali paneuromediterranee» (Convenzione PEM). Quest’ultima consente alle imprese di scambiare liberamente merci tra Svizzera, UE e vari Paesi dei Balcani occidentali. Grazie all’entrata in vigore della Convenzione PEM si creano inoltre nuove possibilità di cumulo per beni agricoli.

La circolare sottostante contiene informazioni supplementari concernenti l’ordinanza sulla riduzione temporanea delle aliquote di dazio per tessili, approvata dal Consiglio federale il 18 novembre 2015 ed entrata in vigore il 1° gennaio 2016.

Volete fornire un contributo all'economia, alla sicurezza e alla salute della popolazione svizzera? Allora candidatevi a un posto quale guardia di confine con attestato professionale federale!

La decisione «Contenitore» 3161.78.2014, voce di tariffa 3926.9000, viene soppressa.

Le merci possono essere importate o esportate temporaneamente solo a determinate condi-zioni. Determinanti sono, tra l’altro, lo scopo d’impiego, l’utilizzatore e il proprietario della mer-ce stessa. Se durante il periodo di ammissione temporanea vi è un cambiamento di una di queste condi-zioni, in determinati casi la persona soggetta all’obbligo di dichiarazione deve presentare una nuova dichiarazione doganale.

Dal 1° gennaio 2016 l’aliquota di dazio per le importazioni di carne a partire da dieci chilogrammi sarà più elevata. Come finora sarà possibile importare un chilogrammo di carne in franchigia di dazio, mentre sui quantitativi fino a dieci chilogrammi il dazio da pagare ammonterà a 17 franchi al chilogrammo. La novità riguarda i quantitativi di carne superiori a dieci chilogrammi, sui quali si applicherà un dazio di 23 franchi al chilogrammo.

Da subito, anche i pacchi postali e gli invii di corriere personalmente indirizzati ad un beneficiario di privilegi doganali potranno essere ammessi in franchigia di tributi senza modulo 14.60.

Con la modifica del 28 ottobre 2015, il Consiglio federale ha adeguato l’articolo 16
dell’ordinanza sul bestiame da macello (OBM; RS 916.341), che precisa ulteriormente la definizione di «lombi».




Ritornare alla prima pagina Pagina antecedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 Pagina seguente Ritornare all' ultima pagina
Articolo 1 - 8 da 89


Fine zona contenuto