Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

  • Pagina iniziale

Fine navigatore

Versione stampa Stampa | dividere:    



Novità



Ritornare alla prima pagina Pagina antecedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Pagina seguente Ritornare all' ultima pagina
Articolo 1 - 8 da 98


A partire dal 1° gennaio 2017 la tariffa doganale svizzera subirà un aggiornamento in seguito alla revisione della nomenclatura del Consiglio mondiale delle doganale (Sistema armonizzato SA, OMD) nonché all'Accordo sulla tecnologia di informazioni (ATI, OMC). Gli adeguamenti concernenti il SA prendono in considerazione gli sviluppi delle nuove tecnologie, apportano miglioramenti nell'ambito dei controlli nel commercio internazionale di pesci e crostacei nonché di prodotti chimici cosiddetti "non innocui" e ottimizzano le relative statistiche. Le modifiche dovute all'accordo IT avranno come conseguenza l'esenzione daziaria per diversi prodotti della tecnologia di informazioni. Il Consiglio federale ha approvato queste misure il 10 e il 29 giugno 2016.

Il numero di medicamenti acquistati su Internet e importati illegalmente in Svizzera rimane costante. I medicamenti più frequentemente introdotti in Svizzera per vie illegali continuano ad essere gli stimolanti per l'erezione. A registrare un calo sensibile sono invece i prodotti dimagranti importati illegalmente. Alla settimana di campagna internazionale «PANGEA IX» di quest'anno per la lotta al commercio illegale di medicamenti su Internet, coordinata da Interpol, hanno partecipato 103 Paesi.



Esce Forum D. 1/16

In questo periodo, sempre più cittadini ricevono e-mail o SMS che risultano essere inviati dall’«Amministrazione federale delle dogane». Quest’ultima mette in guardia da simili messaggi e consiglia di ignorarli e di eliminarli.

Sulla scorta dell’applicazione del nuovo diritto dell’UE (codice doganale dell’Unione) a partire dal 1° maggio 2016, il regime di transito subisce alcuni adeguamenti.

Quanta carne posso importare in Svizzera in franchigia di tributi? Fino a che importo posso spendere giornalmente nei miei acquisti all’estero senza dover pagare l’IVA?
Per rispondere in maniera semplice e chiara a questo tipo di domande, l’Amministrazione federale delle dogane ha creato un filmato che riassume le disposizioni doganali più importanti nel traffico turistico. In tal modo il passaggio del confine per i privati dovrebbe risultare facilitato.


L’Amministrazione federale delle dogane ha pubblicato un volantino relativo alla presentazione di ricorsi. Esso spiega come procedere e quali spese vengono riscosse.



Ritornare alla prima pagina Pagina antecedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Pagina seguente Ritornare all' ultima pagina
Articolo 1 - 8 da 98


Fine zona contenuto